fibromialgia napoli 5 errori fibromialgici

Fibromialgia: 5 cose da evitare

FIBROMIALGIA NAPOLI | Quali sono gli errori da evitare se hai la fibromialgia? Quali sono i comportamenti da evitare che magari ci sembrano innocui ma in realtà ci danneggiano? Li stai facendo anche tu?

Ecco qui una lista di 5 errori che fanno i fibromialgici!

 

fibromialgia napoli parlare fibromialgia
Fibromialgia Napoli | Lamentarti della fibromialgia ti fa solo stare peggio!

1. Parlare/lamentarsi della fibromialgia

Se hai un problema, parlarne fa bene”, “perché non ne parli? A me ha aiutato!”. Queste frasi sono entrate nell’immaginario comune, probabilmente tu stesso le hai sentite pronunciare (o le hai pronunciate a tua volta).

Devo confessarti una cosa: è una trappola!

La prima cosa che dico ai miei pazienti è questa: “Promettimi che non parlerai del tuo problema con nessuno che non debba saperlo per motivi professionali”. Proprio così, nella maniera più assoluta. Non parlarne! Parlando di un problema, non facciamo che ingigantirlo, perché diventa una costante delle nostre giornate. Così come quando parliamo dei nostri problemi economici ci sentiamo più poveri, quando parliamo del dolore lo avvertiamo di più.

Considera anche la tua relazione con gli altri: se il tuo partner o un tuo familiare ti sente parlare in continuazione del tuo problema, tu non sarai più “Mario” o “Lucia”, ma sarai “Mario il malato” o “Lucia la fibromialgica“. Questo cambio di prospettiva si radicherà nella loro visione che hanno di te e siccome si presuppone che ti vogliano bene, cercheranno di aiutarti in tutto e per tutto. Così come fa una madre troppo premurosa però, non sempre farti aiutare sempre ti migliora; più spesso anzi, ti rende sempre meno capace di fare normali attività. Come sarebbe cresciuto tuo figlio se gli avessi sempre impedito di alzarsi perché avrebbe potuto farsi male? Oppure se non gli avessi lasciato portare il cucchiaino alla bocca perché tanto c’era la mamma a farlo?

 

Fibromialgia Napoli | Ignorare l'aspetto psicologico non è una buona idea!
Fibromialgia Napoli | Ignorare l’aspetto psicologico non è una buona idea!

2. Ignorare la componente psicologica

Molte persone con malattie croniche diventano depresse. Infatti, la depressione è una delle complicazioni più comuni della fibromialgia. Una malattia cronica può rendere impossibile fare le cose che ti piacciono, e può divorare la tua fiducia in te stesso e la speranza nel futuro. Le persone
con malattie croniche spesso provano disperazione e tristezza. A volte è colpa del dolore in sé, altre volte è un effetto collaterale dei farmaci.

Ignorare questa complicazione non ti aiuta. Le persone con fibromialgia devono modificare la loro vita per ritrovare l’equilibrio, la gioia e la stabilità che avevano prima che la FM facesse capolino nella loro vita. La chiave principale è non arrendersi e rendersi conto che si può vivere una vita serena e felice anche con la fibromialgia. Se hai bisogno d’aiuto o se senti che parlarne con un professionista possa giovarti, non esitare a parlarne con uno psicologo. Potrà farti stare davvero meglio! Anche tu puoi ritrovare la tua vita, nonostante la fibromialgia.

 

Fibromialgia Napoli | La componente psicologia è fondamentale nella fibromialgia

3. Crogiolarsi nella malattia

Scoraggiarsi è comprensibile e assolutamente umano. Mi è capitato di conoscere persone però, che si crogiolavano nella malattia. Quando c’è un forte cambiamento nella nostra vita, se ci abbandoniamo ad esso ma senza davvero accettarlo pienamente, finiamo per identificarci nel nostro problema. Iniziamo a percepirci come malati e questo ci peggiora.

Pensa un attimo alle conseguenze di identificarsi nella fibromialgia. Identificare vuol dire “diventare una cosa sola”. Capisci quant’è pericoloso? Se ti identifichi diventi una cosa sola con la malattia. Quindi la malattia diventa una tua caratteristica, una parte di te. La gravità di questo fenomeno diventa chiaro quando i miei pazienti iniziano davvero a stare meglio… e abbandonano la terapia! A livello consapevole è chiaro che tu voglia liberarti della malattia. Se la malattia tuttavia diventa una parte di te, sei proprio sicuro che a livello inconscio tu non abbia paura a rinunciarvi?

 

Fibromialgia Napoli | Crogiolarsi nella malattia
Fibromialgia Napoli | Crogiolarsi nella malattia ti impedisce di guarire

4. Farsi spaventare dal dolore

Ricorda sempre: il dolore nella fibromialgia non corrisponde ad un danno. Per cui limitare le tue attività per paura del dolore non fa altro che farti peggiorare! Allo stesso modo, l’attività fisica nella fibromialgia è altamente consigliata… chiaramente nelle giuste dosi!

Fai pure le tue attività, e se il dolore si accende, dì a te stesso che è solo un momento, perché non accetti che la fibromialgia ti impedisca di fare ciò che vuoi!

 

Fibromialgia Napoli | Terapie alternative
Fibromialgia Napoli | Considera anche le terapie alternative

5. Non esplorare alternative ai farmaci

Ci sono molti trattamenti alternativi per la fibromialgia che non sono considerati nella medicina convenzionale. Molte discipline orientali come lo yoga e il tai-chi si dimostrano utili per la loro capacità di connettere mente e corpo, aumentare l’autoconsapevolezza e promuovere il rilassamento mentale e muscolare.

Personalmente pratico l’ipnosi per curare la fibromialgia che, seppur sembri un qualcosa di fuori dal mondo, quasi una sorta di magia, ti assicuro che funziona davvero!

 

Fai anche tu questi errori? Fammelo sapere nella mia Pagina Facebook! …e se vuoi aiutare anche altre persone a rendersi conto dei loro errori, condividi l’articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *